Informativa
Gentile Utente, questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Cookie Policy
Chicago 1893: Madeleine Lemaire
L’Esposizione Universale di Chicago del 1893 ebbe grande eco anche in Francia, come mostra questo libro dedicato al Palazzo delle Donne e alle attività in esso documentate. L’autrice del disegno di copertina è Madeleine Lemaire (1845-1928), disegnatrice e pittrice nota e spesso premiata tra fine 800 e inizi 900. Influente e ben inserita nella società artistica parigina, a cui apre la sua casa per feste e ricevimenti, Lemaire delinea bene quel mondo con la donna che compare nel disegno: sullo sfondo del Palazzo delle Donne, è circondata da libri, strumenti per scrivere e misurare, un vaso decorato e una statua: c’è però anche un arcolaio, impensabile accanto ad un pittore maschio. La casa editrice che pubblica il volume, la Goupil & Co., nel secondo Ottocento francese svolge un ruolo fondamentale per la diffusione delle immagini nel pubblico borghese. Il fondatore, Adolphe Goupil, a Parigi apre un atelier, acquista opere d’arte, le riproduce fotograficamente e le stampa in fotoincisione per venderle a quel pubblico borghese che non è in grado di acquistare gli originali ma nelle immagini dei quali si rispecchia.